IT | EN
grazzano-badoglio

Municipality of

Grazzano Badoglio

out of Grazzano Badoglio

9,847
total points
Restoration and enhancement

Un infernot dedicato ad Aleramo

Back to the profile page
before
after
501 points earned

Dettaglio punti:

Project: 500 pt
Experts: 0 pt
Utenti: 1 pt

You can no longer
rate this project
Share it!

L'infernot di Vicolo Aleramo non era in condizioni di essere aperto al pubblico; il tempo aveva un po' rovinato le nicchie di tufo e soprattutto mancava un impianto di illuminazione che permettesse di fare a meno della torcia.
Dopo il totale restauro, il Comune lo ha inserito nel percorso espositivo degli Infernot di Grazzano. Il recupero dell'infernot è avvenuto grazie al contributo fondamentale di Mauro e Rosy, due simpatici neocittadini grazzanesi che hanno provveduto anche ad un impianto di illuminazione che valorizza il lungo e tortuoso infernot a galleria.

L'infernot è stato battezzato “Aleramo” in onore del I Marchese del Monferrato, che nel X secolo aveva fatto erigere l’abbazia di Grazzano, sotto la quale erano state scavate gallerie di difesa e cunicoli di accesso a cisterne e depositi. Parte di queste gallerie sono state trasformate nell’Ottocento in infernot per la conservazione delle bottiglie di vino.

La data incisa nel tufo, 1883, indica quando questa parte di cunicolo è stata trasformata e riadattata in cantina.